Concorso di Composizione “Antico Futuro” 2016

CONCORSO DI COMPOSIZIONE

ANTICO FUTURO 2016

riservato a studenti di composizione iscritti a Conservatori e Istituzioni accreditate italiane e straniere

La commissione esaminatrice del concorso, considerato il buon livello della ricerca strumentale e formale, sorretto da una evidente consapevolezza dei propri mezzi compositivi delle partiture dei candidati Romeo Manini e Simone Di Benedetto ha ritenuto di premiare i due autori, assegnando loro un punteggio ex-aequo.

Il concerto di premiazione della terza edizione del progetto ANTICO – FUTURO. Antichi manoscritti e nuove idee musicali si terrà giovedì 3 novembre alle ore 21.00 nella Chiesa di S. Barnaba a Modena. La musica “antica” originale, quest’anno di Giovanni Maria Bononcini, è stata lo spunto per le due nuove composizioni vincitrici del bando di concorso lanciato dal festival e dall’Istituto Vecchi-Tonelli.

I giovani compositori sono Simone Di Benedetto (nato nel 1989) con “Al di là del fiume” e Romeo Manini (nato nel1991) con “25 analogie e una struttura su musiche di Giovanni Maria Bononcini”. Si tratta di nuove musiche con linguaggio contemporaneo, basate sul brano antico, da eseguirsi su strumenti d’epoca tratte da Ariette, correnti, gighe, allemande, e sarabande, per 1-4 strumenti e basso continuo op.7 che il musicista nato a Montecorone, vicino a Zocca, pubblicò a Bologna nel 1673.

L’organico prevede violino e violoncello barocchi, clavicembalo e tiorba/chitarrone. La tipologia di elaborazione del brano di Bononcini è lasciata ai compositori, con piena libertà di scelte stilistiche, linguistiche ed estetiche.

Al termine del concerto verrà inoltre assegnata la pergamena “Premio del Pubblico 2016”, facendo votare gli spettatori in sala durante il concerto.

Leave a Comment